Accesso utente

Sabato 2 Settembre - Il tramonto sul Monte Carvoli

Dalla Fattoria di Paltratico prenderemo un sentiero dal quale potremo ammirare il Parco Culturale di Camaiano e la via Emilia, fino a Santa Luce. Addentrandoci nel bosco avvisteremo ogni tanto qualche vecchio resto di memoria medievale finché non troveremo le rovine del dimenticato e diruto Castello di Motorno.

Proseguiremo erso Nibbiaia e dal Poggio Scandanibbio cominciamo ad apprezzare il panorama e vedere il mare, fino a salire sopra il Monte Carvoli.

Cammineremo quindi sopra le mura etrusche e lì ci fermeremo su una terrazza ofiolitica a vedere il mare, aspettando il tramonto su uno dei poggi dalla vista più spettacolare.

Dopo cena, con l'aiuto della luna piena, lentamente ci dirigiremo  verso le macchine.

 

Dettagli.
Luogo e orario di ritrovo:
ore 16.30 lungo la Strada che dal Gabbro va a Castelnuovo della Misericordia (SP10), all'altezza del cartello della "Fattoria di Paltratico" (fermata autobus Paltratico) 

Il punto di ritrovo su Google Maps

Non c'è un vero e proprio parcheggio, bisogna essere "creativi" e usare le piazzole lungo la strada e la banchina. Per questo si consiglia di venire un po' in anticipo e di mettere le macchine in maniera che ne entrino il più possibile.

Mezzo di trasporto: mezzi propri
Percorrenza totale: 8,50 Km
Salita totale: circa 400 metri
Tempo di cammino effettivo: 3 ore circa
Difficoltà: E, percorso escursionistico senza particolari difficoltà
Prenotazione obbligatoria: compilare il form nella colonna accanto facendo bene attenzione alla data in cui vogliamo partecipare.
Costi escursione: € 10 a persona (bambini € 5) comprensivo del servizio di guida ambientale escursionista (ai sensi della L.R. 42/2000.)
Cena: al sacco
Rientro previsto: ore 22:30 circa
Abbigliamento consigliato:
Scarpe da Trekking, pantaloni lunghi, cappello per il sole, abbigliamento a strati (la sera potrà esse un poì più fresco), maglietta di ricambio. Attrezzatura necessaria: Torcia (obbligatoria, meglio se frontale), telo per stendersi a terra e cenare, repellente per insetti.

ATTENZIONE: Per questa escursione vi invitiamo a non portare cani al seguito. Cerchiamo di arrecare il meno disturbo possibile alla fauna selvatica che si muove la sera e di tutelare i vostri cani da possibili incontri coi cinghiali.